Problemi visivi visione offuscata
Cura Degli Occhi

Problemi visivi visione offuscata

cataratta Degenerazione maculare Lampeggia, Floaters e Haloes Occlusione dell'arteria retinica Distacco della retina Occlusione della vena retinica Emorragia vitrea Arterite temporale (arterite a cellule giganti) Sindrome di Charles Bonnet Squint nei bambini (strabismo)

La maggior parte delle persone è preoccupata quando sviluppa problemi agli occhi, in particolare se ciò influenza la loro capacità di vedere chiaramente. Questo opuscolo descrive la maggior parte delle condizioni dell'occhio che possono influenzare la visione, sia temporaneamente che permanentemente. Spiega quali sintomi potresti aspettarti e cosa può essere fatto su di loro.

Problemi visivi

Visione offuscata

  • Qual è il tuo occhio?
  • Come vediamo?
  • Cause di improvvisa sofferenza visiva dolorosa
  • Cause di improvvisi danni visivi indolori
  • Perdita visiva graduale
  • Sommario

La perdita visiva può essere parziale (il che significa che la visione è alterata o confusa) di completo (il che significa che tutto o parte della visione in uno o entrambi gli occhi è troppo scarsa per una funzione utile). Può verificarsi con o senza dolore, improvvisamente o gradualmente. Tutte queste cose sono indizi sulla causa. Alcuni, ma non tutti, la perdita visiva è permanente e alcuni, ma non tutti, possono essere prevenuti.

Qual è il tuo occhio?

L'occhio è una palla in una presa ossea, mossa dai muscoli. Dal punto di vista della forma sferica, l'intero occhio viene chiamato "globo". Questo globo ha una "finestra frontale" trasparente (la pupilla) e una serie di parti ingrandenti: la finestra trasparente dell'occhio (la cornea), il fluido all'interno dell'occhio e la lente hanno un ruolo importante nell'ingrandimento.

Quindi, sul retro è una membrana sensibile alla luce chiamata la retina, che invia informazioni nel cervello. Questa membrana è alimentata da una delicata rete di vasi sanguigni, chiamata coroide.

Come cambiano i tuoi occhi quando invecchi

3min
  • Anatomia dell'occhio

  • Come vediamo?

    I problemi che si verificano in diverse parti dell'occhio possono influenzare la visione. Generalmente parlando, più lontano è il problema, più è probabile che abbiano un effetto duraturo o permanente sulla vista.

    Quando guardi un oggetto, la luce dall'oggetto passa attraverso la cornea, poi la lente, quindi attraverso il fluido all'interno della sfera (globo) dell'occhio, fino a quando colpisce la retina nella parte posteriore dell'occhio.

    La lente dell'occhio si comporta come l'obiettivo di una fotocamera. Aiuta a focalizzare la luce che passa attraverso gli occhi sulla retina e in particolare sulla macula. La macula è la parte della retina responsabile della nostra visione centrale - cioè, le cose che stiamo guardando direttamente. Questa è la parte della retina che è la più densa di cellule visive (bastoncelli e coni).

    I segnali nervosi passano dalle cellule vedenti nelle fibre nervose della retina verso il basso nel nervo ottico all'area del cervello responsabile di mettere insieme e interpretare questi segnali, permettendoci di vedere.

    Perché la visione sia chiara, la lente dell'occhio deve essere chiara (trasparente).

    Cause di improvvisa sofferenza visiva dolorosa

    Ci sono diversi problemi che possono influenzare la superficie dell'occhio che può influire sulla vista, anche se solitamente causano principalmente dolore e arrossamento. Tuttavia, se gravi possono causare cicatrici permanenti della finestra trasparente (cornea) che si trova sopra la parte colorata dell'occhio (l'iride) e la pupilla.

    Congiuntivite

    La congiuntivite è l'infiammazione o l'infezione dello strato superficiale dell'occhio (la congiuntiva). La congiuntivite normalmente non influisce sulla visione, se non per rendere le cose leggermente sfocate a causa dell'irrigazione o dello scarico degli occhi. Vedere i foglietti separati denominati Problemi agli occhi, Congiuntivite allergica e Congiuntivite infettiva per ulteriori dettagli.

    Corpi estranei - qualcosa nei tuoi occhi

    Se si ottiene qualcosa nei tuoi occhi, il tuo occhio si innafferà, il riflesso lampeggiante si attiverà e il tuo occhio sarà molto irritabile. I corpi estranei sulla superficie dell'occhio normalmente non danneggiano la vista, ma possono farlo in determinate circostanze:

    • I prodotti chimici attivi, come acidi forti, alcali o polvere di gesso, possono danneggiare la superficie dell'occhio e causare cicatrici.
    • Le lesioni penetranti agli occhi possono influire sulla vista. Non è facile per qualsiasi cosa penetrare nel suo globo - ma i frammenti ad alta velocità di perforazione o rettifica possono farlo.

    Vedere l'opuscolo separato chiamato Infortunio corneale e corpi estranei per maggiori dettagli.

    Graffi corneali

    La cornea è molto, molto sensibile e se viene raschiata fa male. Gli occhi sono rossi e acquosi, la visione è sfocata e può sembrare che ci sia qualcosa nei tuoi occhi.

    Gli strati di cellule chiare che formano la cornea possono diffondersi per riempire un graffio superficiale per circa 24 ore e di solito guariscono rapidamente. (Di solito il tuo occhio deve essere chiuso per evitare che ciò accada, in modo che la guarigione non sia disturbata.)

    Graffi più profondi, come quelli che possono essere formati da lenti a contatto che non sono ben curati o puliti, possono lasciare una cicatrice permanente che può influenzare permanentemente la vista. Vedere l'opuscolo separato chiamato Infortunio corneale e corpi estranei per maggiori dettagli.

    Infezione corneale

    L'infiammazione della cornea è chiamata cheratite. La cheratite infettiva può essere causata da vari organismi tra cui batteri e virus, quest'ultima è la causa più comune. Il virus del raffreddore e il virus della varicella / herpes zoster sono colpevoli comuni. I batteri di solito infettano la cornea solo una volta che la superficie è danneggiata, ad esempio dopo l'abrasione corneale o l'usura prolungata delle lenti a contatto. Vedi anche i foglietti separati chiamati Shingles (Herpes Zoster) e Eye Infezione (Herpes Simplex). Le condizioni che riducono l'immunità aumentano anche il rischio di cheratite infettiva; questo include l'HIV / AIDS, i farmaci immunosoppressori e alcune malattie autoimmuni infiammatorie.

    Le infezioni corneali possono ridurre temporaneamente la chiarezza visiva. In alcuni casi possono assottigliare la cornea o portare a cicatrici corneali. In generale, più profonda è l'infezione della cornea, più gravi sono i sintomi e le complicanze.

    L'infezione della cornea è causata dal virus dell'herpes labiale (herpes simplex) e questo può causare un'ulcera sulla superficie dell'occhio. Ciò provoca arrossamento, dolore e visione offuscata. Il dolore può essere molto intenso ma la diagnosi può essere fatta solo da un medico o un infermiere che si macchia l'occhio per vedere l'ulcera. Il trattamento di questo tipo di ulcera è con colliri antivirali; la visione non è solitamente influenzata in modo permanente.

    Arc eye, cecità da neve e fotocheratite

    La fotocheratite è una bruciatura solare della cornea. Questo di solito è notato diverse ore dopo l'esposizione al sole. Gli occhi sono acquosi e si sentono grintosi. Il trattamento è sintomatico Impacchi freddi e umidi e colliri anti-infiammatori possono essere lenitivi. È utile la protezione degli occhi, come bende per gli occhi e occhiali da sole. Di solito è necessario evitare la luce per due o tre giorni per sistemare le cose.

    La cecità della neve è comune in alpinisti e sciatori che dimenticano i loro occhiali da sole. La luminosità della neve bianca che riflette la luce del sole è un fattore. Un altro è l'atmosfera più sottile in quota che riduce la protezione dai raggi del sole.

    L'Arc Eye è una condizione simile all'esposizione alla luce intensa di una lampada ad arco; per questo motivo gli operatori di questi strumenti normalmente indossano occhiali scuri.

    Neurite ottica

    La neurite ottica è scomoda e anche dolorosa (in particolare nei movimenti di vigilia). Può causare perdita della vista. Questo è improvviso e può essere parziale o completo. I pazienti a volte descrivono la loro visione come disturbata o annerita. Può anche causare la perdita della visione dei colori mentre la visione viene mantenuta. La neurite ottica è causata dall'infiammazione del nervo ottico nell'occhio e può coinvolgere uno o entrambi gli occhi. Può essere una condizione ricorrente e potrebbe non esserci alcuna ragione sottostante. Può essere una caratteristica della sclerosi multipla (SM). Circa 1 su 4 pazienti con neurite ottica che risultano negativi alla SM svilupperanno successivamente la SM.

    La SM è una possibile causa, quindi se hai più di un attacco di neurite ottica ti verrà normalmente offerto un test per escludere la SM. Altre possibili cause includono la malattia di Lyme, la colite ulcerosa e il lupus eritematoso sistemico (LES - spesso chiamato semplicemente lupus).

    La neurite ottica di solito si risolve lentamente da sola per un periodo di settimane o mesi, sebbene la visione non possa mai tornare assolutamente alla normalità.

    Lastre oftalmiche

    Questa condizione si verifica quando l'herpes zoster colpisce la zona degli occhi e degli occhi. L'herpes zoster è meglio conosciuto per causare una dolorosa eruzione cutanea unilaterale sul corpo. Tuttavia, può occasionalmente influenzare l'occhio. Quando fa così, la palpebra e la superficie dell'occhio diventano molto infiammate e vesciche, e l'occhio è acquoso e rosso. A volte anche le strutture interne dell'occhio sono interessate - questa è chiamata uveite.

    L'herpes zoster dell'occhio può causare un peggioramento visivo o perdita della vista. Se la condizione non viene trattata tempestivamente e bene, possono verificarsi cicatrici permanenti all'interno dell'occhio. Inoltre, dopo un brutto attacco di herpes zoster oculare, si può essere a rischio di glaucoma ad esordio improvviso (vedi sotto).

    Glaucoma acuto

    Il glaucoma acuto è un improvviso aumento della pressione all'interno dell'occhio. Ciò causa un forte dolore, spesso abbastanza brutto da causare malessere (vomito), arrossamento, lacrimazione e visione offuscata. I pazienti descrivono spesso vedendo arcobaleni attorno alle luci. La parte anteriore dell'occhio può sembrare torbida e l'alunno può sembrare deformato. Si dice che l'occhio sia duro come una pietra da toccare.

    Il glaucoma acuto è un'emergenza. Se non viene trattato, la pressione sui nervi nella parte posteriore dell'occhio può danneggiarli oltre il recupero e la visione può essere definitivamente persa. Vedere l'opuscolo separato chiamato Glaucoma acuto ad angolo chiuso per maggiori dettagli.

    uveite

    Uveite è un termine generale per l'infiammazione di una o tutte le strutture nell'occhio. Ciò significa qualsiasi cosa, dalla parte colorata dell'occhio (l'iride) all'indietro fino alla retina, compreso il ricco strato di vasi sanguigni che fornisce alla retina sostanze nutritive. L'uveite provoca un occhio rosso doloroso. La visione è influenzata a livelli diversi, a seconda di quanto indietro è l'infiammazione e quanto è grave.

    L'uveite anteriore, che interessa principalmente l'iride, è la meno grave. Tuttavia, tutti i tipi di uveite possono causare la formazione di cicatrici all'interno dell'occhio e danni alla retina, con perdita della vista. Molte condizioni possono causare uveite, comprese infezioni, lesioni e malattie autoimmuni come la spondilite anchilosante, anche se a volte la causa è sconosciuta. Vedere l'opuscolo separato chiamato Uveite per maggiori dettagli.

    Toxocara

    La toxocariasi oculare è una rara infezione nell'uomo, ma può causare danni permanenti alla retina e perdita della vista. Toxocara canis - chiamato anche nematode cane - è un parassita del cane che è diffuso in tutto il mondo. Solitamente non provoca sintomi particolari nei cani, ma può essere facilmente diffuso agli umani, che di solito li prendono attraverso il contatto con le feci (feci) dei cani infetti. Toxocariasis è una delle ragioni per le forti campagne di salute pubblica per i proprietari di cani per ripulire i loro rifiuti di cane. È possibile, anche se inusuale, essere infettati semplicemente accarezzando il pelo di un cane infetto, poiché le uova del parassita possono essere nella pelliccia. Una volta ingeriti, il verme si sviluppa nel fegato, nei polmoni e, cosa più importante per questo foglio, nella parte posteriore dell'occhio.

    L'infezione agli occhi da Toxocara si verifica di solito nei bambini. L'occhio è di solito rosso e doloroso con visione ridotta, intolleranza alla luce e punti scuri chiamati "floater". I pazienti sono trattati con farmaci per uccidere il verme più anti-infiammatori per l'occhio, dal momento che gran parte del danno è causato dalla reazione infiammatoria al verme. Di solito si verifica un danno permanente a un'area della visione.

    Occasionalmente, le vecchie cicatrici toxocara di infezione passata non diagnosticata si trovano nell'occhio per caso.

    endoftalmite

    Endoftalmite è un termine per un'infezione oculare catastrofica - cioè un'infezione batterica del globo dell'occhio internamente, di solito dopo una lesione perforante o dopo un intervento chirurgico. È essenzialmente una forma estrema di uveite e necessita di un trattamento urgente se si vuole salvare la visione.

    Cause di improvvisi danni visivi indolori

    La perdita improvvisa della vista è sempre terrificante, forse ancor di più quando è indolore, poiché non c'è una causa evidente. La causa di improvvisa perdita visiva indolore, tuttavia, è di solito a che fare con la retina o con i vasi sanguigni che la servono. O bloccano, interrompendo l'afflusso di sangue, o sanguinano, bloccando la capacità della retina di "vedere" la pupilla.

    Le cause cerebrali possono anche produrre una perdita visiva indolore, tra cui emicrania, ictus e, molto raramente, tumori cerebrali.

    Distacco della retina

    La retina è la membrana sensibile alla luce nella parte posteriore dell'occhio. È attaccato sul posto dalla rete di vasi sanguigni che lo alimentano. Nel distacco della retina, la retina si allontana dai suoi fissaggi e, nel processo, si distacca dal suo apporto di sangue. Quando ciò accade, le cellule retiniche muoiono rapidamente e la visione è persa.

    Il sintomo più comune è un'ombra che si estende attraverso la visione di un occhio. La gente dice che è come una tenda grigia che scende. Vedere il foglio separato chiamato Retinal Detachment per maggiori dettagli.

    Blocco dei vasi sanguigni nella parte posteriore dell'occhio (vena retinica e occlusione delle arterie)

    L'arteria retinica fornisce ossigeno alla retina; la retina è esigente e ha bisogno di una buona scorta. Se l'arteria retinica o uno dei suoi rami più piccoli si blocca, l'area della retina che fornisce rapidamente smette di funzionare. La causa principale del blocco arterioso (occlusione) è il blocco parziale delle arterie più grandi da parte di colesterolo e grassi (una condizione nota come aterosclerosi). Vedere l'opuscolo separato chiamato occlusione dell'arteria retinica per maggiori dettagli.

    Se una vena piuttosto che un'arteria viene bloccata, la visione viene persa più lentamente e talvolta il trattamento laser può essere utilizzato per evitare che le cose peggiorino. Vedere l'opuscolo separato chiamato occlusione venosa retinica per maggiori dettagli.

    Emorragia del vitreo

    Questa condizione di improvviso peggioramento visivo o perdita è causata dal sanguinamento all'interno dell'occhio. La sostanza gelatinosa che riempie l'occhio si chiama vitreo umorismo. Quando si verifica un'emorragia, la luce non riesce più a passare, quindi la visione nell'occhio colpito diventa completamente scura. Di per sé, l'emorragia del corpo vitreo non è grave, poiché il sangue viene alla fine riassorbito (riassorbito). Questo può richiedere settimane o addirittura mesi; alla fine, tuttavia, la visione si risolve. Tuttavia, è un segno che la retina nella parte posteriore dell'occhio non è sana. Vedere l'opuscolo separato chiamato Emorragia vitrea per ulteriori dettagli.

    Arterite a cellule giganti (GCA)

    Questa condizione è generalmente osservata solo nei pazienti di età superiore ai 50 anni e solitamente oltre i 70 anni. È causata dall'infiammazione di vasi sanguigni di media grandezza nella testa e nel collo. Quando questo influenza l'arteria temporale, che fornisce al nutriente il nervo ottico, l'arteria può bloccarsi e il nervo smette di funzionare. Vedere l'opuscolo separato chiamato Arterite a cellule giganti per maggiori dettagli.

    Emicrania

    L'emicrania può causare una perdita temporanea o un'alterazione della vista che viene definita "aura". Di solito i pazienti sperimentano un'area unilaterale di visione distorta o assente che colpisce entrambi gli occhi ma dallo stesso lato. I sintomi visivi nell'emicrania di solito non durano più di un'ora. I pazienti possono vedere linee ondulate o colori sfocati; mal di testa da un lato può seguire i sintomi visivi. Vedere l'opuscolo separato chiamato Emicrania per maggiori dettagli.

    Ictus

    È raro che un ictus causi gravi danni alla vista, poiché gli ictus non colpiscono comunemente la parte del cervello con cui vediamo. Tuttavia, se la parte posteriore del cervello è interessata da un ictus (che è un coagulo di sangue nel cervello), può verificarsi una perdita temporanea o permanente della vista. Gli stessi sintomi possono anche seguire gravi lesioni alla testa se la parte posteriore del cervello è danneggiata.

    corioretinite

    La corioretinite è un'infezione o infiammazione della coroide e della retina. La coroide è lo strato pigmentato e altamente vascolare del globo oculare, la cui funzione principale è quella di nutrire gli strati esterni della retina. Danni permanenti a un'area della coroide compromettono l'afflusso di sangue alla retina sottostante. L'effetto sulla visione dipende dalla posizione e dalla dimensione dell'area danneggiata.

    La corioretinite è solitamente causata dall'infezione. La maggior parte dei casi si verifica nei neonati o nell'utero (utero) e la maggior parte dei casi è causata da toxoplasmosi o citomegalovirus (CMV). La toxoplasmosi è una causa importante di corioretinite. È un'infezione causata da un parassita chiamato toxoplasma. I gatti sono la principale fonte di toxoplasmosi. Puoi prenderlo entrando in contatto con escrementi di gatto o carne infetta. Può anche essere passato da madre a figlio nel grembo materno. Vedere l'opuscolo separato chiamato Toxoplasmosi per maggiori dettagli.

    Il CMV è un virus che può influenzare la retina, causando retinite. Il CMV è più pericoloso per quelli con un sistema immunitario indebolito (come i pazienti con HIV / AIDS) e causa visione offuscata, floater e aree di perdita visiva.

    La toxocariasi è causata dal nematode del cane (e occasionalmente dal gatto). Gli esseri umani possono essere infettati dall'ingestione di uova nel terreno contaminato. Nella maggior parte dei casi l'infezione viene eliminata e la maggior parte delle persone non ha ulteriori sintomi. Tuttavia, può occasionalmente diffondersi in altri tessuti, compreso l'occhio. Qui può cicatrizzare la retina e causare una diminuzione della vista, strabismo, vedere floater o "bolle", distacco della retina, neurite ottica e cicatrici.

    La corioretinite negli adulti può avere una serie di altre cause, tra cui:

    • Uso di droghe per via endovenosa.
    • Malattia di Lyme.
    • Malattia da graffio di gatto.
    • Tubercolosi.
    • Sifilide.
    • Sarcoidosi.
    • Alcune condizioni autoimmuni.

    Perdita visiva graduale

    pterigio

    Un pterygium è un ispessimento rialzato, giallastro sulla parte bianca dell'occhio (la sclera). Può crescere e occasionalmente spargersi sopra la chiara finestra dell'occhio (la cornea), in modo che occasionalmente ostruisca la visione. Vedere l'opuscolo separato chiamato Problemi agli occhi per ulteriori dettagli.

    Cataratta

    Una cataratta è un annebbiamento della lente dell'occhio. La visione diventa sfocata, spesso nebbiosa. La cataratta precoce o leggera non può causare sintomi e generalmente peggiorano solo lentamente. A poco a poco, se diventano più gravi, si può essere abbagliati dalle luci (come i fari delle auto) e la visione dei colori può essere sbiadita o sbiadita. Vedere l'opuscolo separato chiamato Cataratta per maggiori dettagli.

    Errore di rifrazione

    L'errore di rifrazione causa sfocatura, piuttosto che perdita della vista. Questo tipo di perdita visiva è molto comune e si verifica sia nei bambini che negli adulti. È dovuto a un errore nella potenza ottica o nella messa a fuoco dell'occhio. Include:

    • Lungimiranza (quando la visione a distanza tende a essere preservata ma messa a fuoco vicina è sfocata).
    • Miopia (quando il fuoco vicino tende ad essere preservato ma la visione a distanza è sfocata).
    • Astigmatismo (quando una distorsione nella forma della superficie dell'occhio distorce la visione).

    Quando la flessibilità della lente diminuisce a causa dell'età, portando a un bisogno di occhiali per la visione da vicino (lettura), la condizione è nota come presbiopia.

    Gravi errori di rifrazione possono significare che i pazienti non hanno una visione utile a meno che non siano corretti con occhiali o lenti a contatto. Alcuni errori di rifrazione possono essere corretti con il trattamento laser nella parte anteriore dell'occhio.

    Glaucoma

    Il glaucoma acuto causa un'improvvisa perdita della vista dolorosa. Vedere l'opuscolo separato per i dettagli.

    Il glaucoma cronico, che è molto più comune, è diverso. È silenzioso e senza sintomi finché la visione non viene danneggiata. Il glaucoma cronico deriva dall'aumento graduale della pressione del fluido nell'occhio ed è spesso ereditato.

    Il glaucoma cronico causa danni graduali ma peggiorativi al nervo ottico e una graduale perdita della vista che si verifica un po 'alla volta. I pazienti possono notare poco all'inizio, poiché inizialmente la visione centrale non ne risente. Quando la visione centrale è persa, è troppo tardi per migliorarla. Vedere il pieghevole separato chiamato glaucoma ad angolo aperto cronico per maggiori dettagli.

    Degenerazione maculare (MD)

    La macula è il punto nella parte posteriore dell'occhio, dove viene realizzata la visione centrale, cioè il punto in cui si vedono le cose che si guardano direttamente. MD si verifica quando questa area della retina degenera e perde la funzione. Ciò si traduce in una graduale perdita della visione centrale, sebbene la visione marginale (periferica) non vada persa. Vedere l'opuscolo separato chiamato Degenerazione maculare legata all'età per maggiori dettagli.

    Retinopatia diabetica

    Questo è un danno alla retina causato dalle complicazioni del diabete, in particolare quando il diabete è presente da più di dieci anni e in particolare dove il controllo è stato meno buono. La maggior parte dei pazienti che hanno avuto il diabete per più di dieci anni hanno un certo grado di retinopatia diabetica, ma nella maggioranza è mite. Vedere l'opuscolo separato chiamato Retinopatia diabetica per maggiori dettagli.

    Retinite pigmentosa (RP)

    'Retinite pigmentosa' è il termine per diverse malattie ereditarie che causano un progressivo deterioramento delle cellule fotosensibili della retina. Possono essere influenzati sia i sensori a stelo (bianco / nero, visione notturna e sensori di movimento) che a cono (sensori di colore). Il malfunzionamento dei fotorecettori Rod è il problema più comune in RP.

    I sintomi iniziano spesso durante l'infanzia con difficoltà nel vedere al buio. La visione periferica viene comunemente persa per prima, anche se la visione centrale può anche essere persa in seguito. Questo alla fine porta alla vista alterata. La maggior parte dei tipi di RP si manifesta tra i 10 ei 30 anni. Attualmente non esiste un trattamento che arresti il ​​progresso della condizione, sebbene la completa perdita della vista non sia comune.

    Distrofia retinica

    Le distrofie retiniche sono un gruppo di disturbi ereditari (genetici) che provocano cambiamenti della retina che possono influire sulla visione. Sono condizioni piuttosto rare. L'esempio più comune e più noto è RP (vedi sopra). A differenza di RP, la maggior parte delle distrofie retiniche tendono a colpire in modo particolare la macula - la parte della retina in cui si forma il centro della nostra visione. Tendono quindi a causare una graduale perdita della vista e della percezione del colore prima dei 20 anni.

    Rarer causa di perdita della vista

    Ci sono molte più rare cause di perdita della vista, alcune causate da infezioni (come funghi), infiammazioni (come la sarcoidosi) o danni al nervo ottico da farmaci, droghe da strada o sostanze chimiche, inclusi i meths (metanolo). Grave patologia dell'occhio della tiroide correlata all'ipertiroidismo può influenzare la vista attraverso la pressione sul nervo ottico. Ci sono anche un numero di cause rare ereditate di perdita visiva graduale, tra cui RP (vedi sopra) e albinismo.

    Tumore al cervello o agli occhi

    I tumori cerebrali o oculari sono raramente la causa della perdita della vista. La perdita graduale della vista può essere un sintomo di un tumore in crescita. Tuttavia, è importante mantenere un senso delle proporzioni e ricordare: la perdita graduale della vista è molto comune ma i tumori cerebrali e oculari sono molto, molto raramente la causa.

    Sommario

    L'occhio è un intelligente dispositivo di ingrandimento che prende la luce dal mondo che ci circonda e rende un'immagine di ciò che ci circonda su una membrana sensibile alla luce che viene poi inviata al cervello. Essenzialmente, l'occhio funziona come una macchina fotografica, in cui la retina è il film. Quello che succede oltre a ciò ha a che fare con lo sviluppo. Eventuali danni alle parti componenti o il blocco del percorso della luce possono influenzare la visione.

    La perdita visiva è sempre presa sul serio. È allarmante e richiede un'indagine e una diagnosi - ma raramente è sinonimo di causa. Quanto prima lo fai controllare da un medico o da un ottico, maggiori sono le possibilità che qualcosa possa essere fatto.

    Svenimento Collapse

    Valutazione del rischio per la salute cardiovascolare