Cisti dell'epididimo
Chirurgia Generale

Cisti dell'epididimo

Questo articolo è per Professionisti medici

Gli articoli di riferimento professionale sono progettati per l'uso da parte di professionisti della salute. Sono scritti da medici del Regno Unito e basati su prove di ricerca, linee guida britanniche ed europee. Potresti trovare il Cisti epidurale articolo più utile, o uno dei nostri altri articoli sulla salute.

Cisti dell'epididimo

  • Descrizione
  • Epidemiologia
  • Presentazione
  • Diagnosi differenziale
  • indagini
  • Malattie associate
  • Gestione
  • complicazioni

Descrizione

Le cisti lisce, extratesticolari e sferiche nella testa dell'epididimo non sono rare negli uomini adulti. Sono benigni e di solito non richiedono un trattamento. È importante apprezzare quando potrebbero essere significativi e quando si consigliano ulteriori indagini o trattamenti.

Epidemiologia

Le cisti dell'epididimo di solito si sviluppano negli adulti intorno ai 40 anni. Le cisti dell'epididimo sono rare nei bambini e quando si manifestano, di solito presenti intorno alla pubertà.1Le cisti si trovano nel 20-40% dei pazienti asintomatici con ecografia scrotale per altri motivi, ma la maggior parte di questi sono spermatocele.2La prevalenza nella popolazione generale è difficile da stimare.

Presentazione

I pazienti di solito presentano di aver notato un nodulo. Questo spesso causa una grande quantità di ansia e l'esame clinico può consentire rassicurazione.

  • Spesso le cisti dell'epididimo sono multiple e possono essere bilaterali.
  • Le piccole cisti possono rimanere non rilevate e asintomatiche. Le piccole cisti sono tollerate dai pazienti. Tuttavia, una volta che le cisti dell'epididimo diventano grandi (con dimensioni equivalenti alle dimensioni di un testicolo), sorprendentemente, sono più propensi a presentare per la rimozione.3
  • Poiché sono cistiche e piene di liquido, sono ben definiti, fluttuanti e transilluminano.
  • Come si presentano nell'epididimo, il testicolo è palpabile abbastanza separatamente dalla cisti (a differenza di un idrocele in cui il testicolo è palpabile all'interno del gonfiore riempito di liquido).
  • I gonfiori extratestini, fluttuanti, cisticificati che transilluminano e sono facilmente palpabili separati dal corpo del testicolo sono cisti dell'epididimo e di solito non necessitano di ulteriori indagini.
  • Questi possono essere facilmente distinti dai tumori testicolari che derivano dal testicolo.

Diagnosi differenziale

  • Spermatocele. Non c'è modo clinicamente di differenziare tra una cisti dell'epididimo e uno spermatocele. Possono essere differenziati in quanto gli spermatozoi sono presenti nell'aspirato fluido lattiginoso di uno spermatocele. Tale procedura non è raccomandata in quanto la diagnosi differenziale non cambia la gestione.
  • Ispessimento infiammatorio, acuto o cronico dell'epididimo. Tali gonfiori non transilluminano.
  • Idroceli. Queste sono raccolte di fluidi che circondano l'intero testicolo.
  • Il varicocele. Queste sono vene dilatate e sono state descritte come "un sacco di vermi". Aumentano con l'aumento della pressione addominale (manovra di Valsalva).
  • Altre masse scrotali, in particolare le masse scrotali extratesticolari. Questi sono prevalentemente benigni. I lipomi sono i tumori extratesticolari più comuni.4

indagini

L'ecografia scrotale aiuterà la diagnosi se c'è incertezza.2, 5L'aspirazione del fluido è raramente utile o necessaria dal punto di vista diagnostico o terapeutico.

Malattie associate

  • Fibrosi cistica. L'assenza congenita del dotto deferente è l'anomalia più comune del tratto genitale nella fibrosi cistica (99% dei pazienti). Le cisti dell'epididimo sono comuni.6
  • Malattia di Von Hippel-Lindau Insieme ad altre manifestazioni più significative di questa sindrome, le cisti dell'epididimo sono associate alla condizione. È una malattia rara e importante da riconoscere presto.7
  • Esposizione materna al dietilstilbestrolo.8
  • Malattia del rene policistico (autosomica dominante).9

Gestione

  • Il trattamento di solito non è necessario e la spiegazione e i consigli sono tutto ciò che di solito è richiesto. I pazienti devono essere avvisati di chiedere consiglio al medico se le cisti dell'epididimo diventano dolorose o improvvisamente iniziano ad aumentare di dimensioni.3
  • L'escissione chirurgica è raccomandata nei bambini con dolore scrotale intrattabile o se la dimensione della cisti non sembra evolvere.10
  • Allo stesso modo l'escissione può essere offerta agli adulti sintomatici. L'aspirazione percutanea con instillazione di sclerosante è un'altra opzione ma lo sclerosante è spesso scarsamente tollerato e il tasso di recidiva è alto.11

complicazioni

La torsione della cisti può verificarsi ma è estremamente rara, con solo una manciata di casi segnalati.12Non si infettano.13

hai trovato questa informazione utile? no

Grazie, abbiamo appena inviato un'email di sondaggio per confermare le tue preferenze.

Ulteriori letture e riferimenti

  1. Niedzielski J, Miodek M, Krakos M; Cisti dell'epididimo nell'infanzia - approccio conservativo o chirurgico? Pol Przegl Chir. 2012 agosto 84 (8): 406-10. doi: 10.2478 / v10035-012-0068-2.

  2. Valentino M, Bertolotto M, Ruggirello M, et al; Lesioni cistiche e raccolte di fluidi scrotali negli adulti: reperti ecografici. J Ultrasuoni. 2011 Dec14 (4): 208-15. doi: 10.1016 / j.jus.2011.10.008. Epub 2011 4 novembre.

  3. Walsh TJ, Seeger KT, Turek PJ; Spermatoceles negli adulti: quando le dimensioni sono importanti? Arch Androl. 2007 nov-dic53 (6): 345-8.

  4. Patel NG, Rajagopalan A, Shrotri NS; Liposarcoma scrotale - un raro tumore extratesticolare. JRSM Short Rep. 2011 Dec2 (12): 93. doi: 10.1258 / shorts.2011.011064. Epub 2011 6 dicembre.

  5. Lee JC, Bhatt S, Dogra VS.; Imaging dell'epididimo. Ultrasound Q. 2008 Mar24 (1): 3-16.

  6. Blau H, Freud E, Mussaffi H, et al; Anomalie urogenitali nei bambini maschi con fibrosi cistica. Arch Dis Child. 2002 agosto 1987 (2): 135-8.

  7. Frantzen C, Link TP, Giles RH; Malattia di Von Hippel-Lindau

  8. Palmer JR, Herbst AL, Noller KL, et al; Anomalie urogenitali negli uomini esposti al diethylstilbestrol in utero: uno studio di coorte. Salute dell'ambiente. 2009 agosto 188: 37. doi: 10.1186 / 1476-069X-8-37.

  9. Torra R, Sarquella J, Calabia J, et al; Prevalenza delle cisti nel tratto seminale e parametri anormali dello sperma in pazienti con malattia renale policistica autosomica dominante. Clin J Am Soc Nephrol. 3 maggio 2008 (3): 790-3. doi: 10.2215 / CJN.05311107. Epub 2008 5 marzo.

  10. Erikci V, Hosgor M, Aksoy N, et al; Gestione delle cisti dell'epididimo nell'infanzia. J Pediatr Surg. 2013 Oct48 (10): 2153-6. doi: 10.1016 / j.jpedsurg.2013.01.058.

  11. Vissamsetti B et al; Diagnosi e trattamento dei gonfiori benigni allo scroto, Tendenze in urologia e salute dell'uomo, Volume 2, Numero 3, 2011.

  12. Erikci V, Hosgor M, Yildiz M, et al; Torsione di una cisti epididimale: un caso clinico e revisione della letteratura. Turk J Pediatr. 2013 nov-dic55 (6): 659-61.

  13. Gunaydin G, Ozyurt C, Kocak I, et al; Attività anti-batterica dei contenuti fluidi di spermatocele e cisti dell'epididimo. Br J Urol. 1995 Jan75 (1): 68-70.

Shingles Herpes Zoster

Aloperidolo Haldol, Serenace