Sindrome di Tourette

Sindrome di Tourette

La sindrome di Tourette è una condizione che ti porta a fare movimenti involontari o rumori chiamati tic. Tende ad essere associato a vari altri problemi come problemi comportamentali e disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Spesso può essere ben gestito con trattamenti psicologici e talvolta con farmaci.

Sindrome di Tourette

  • Qual è la sindrome di Tourette?
  • Quali sono le cause della sindrome di Tourette?
  • Quanto è comune la sindrome di Tourette?
  • Quali sono i sintomi della sindrome di Tourette?
  • Ci sono altri problemi?
  • Come viene diagnosticata la sindrome di Tourette?
  • Qual è il trattamento per la sindrome di Tourette?
  • Qual è la prospettiva (prognosi)?

Qual è la sindrome di Tourette?

La sindrome di Tourette è un disturbo che inizia nell'infanzia. Il sintomo principale è avere ripetuti tic. Un tic è un movimento o suono improvviso che viene ripetuto più e più volte. Un tic non ha scopo e, in generale, non puoi fare a meno di farlo. Ad esempio, lampeggio ripetuto, schiarimento della gola ripetuto, ripetizione del capo ripetuta, ecc. I tic sono molto comuni nei bambini e di solito durano meno di un anno. Tuttavia, i bambini con la sindrome di Tourette hanno molti tipi di tic di movimenti e rumori improvvisi e i tic persistono per più di un anno.

La sindrome prende il nome dalla persona che descrisse la condizione nel 1885, il dott. Georges Gilles de la Tourette. È anche conosciuto con il nome completo della sindrome di Gilles de la Tourette (s).

Quali sono le cause della sindrome di Tourette?

La causa non è nota. Ci sono varie teorie che includono quanto segue:

Genetico. Si ritiene generalmente che le anomalie nei geni siano responsabili della maggior parte dei casi della sindrome di Tourette. I geni vengono trasmessi a un bambino da ciascun genitore e determinano il nostro aspetto, il funzionamento del nostro corpo e anche quali malattie possiamo ottenere. È più probabile che un bambino sviluppi la sindrome di Tourette se ha un padre, una madre, un fratello o una sorella.

Neurologico. Alcuni studi hanno dimostrato che ci sono alcuni difetti minori nella struttura e nel funzionamento del cervello nei bambini con la sindrome di Tourette. Gli studi suggeriscono anche che potrebbe esserci un problema con una delle sostanze chimiche del cervello chiamata dopamina. Non ci sono molte informazioni disponibili sul dettaglio o sul significato di queste modifiche.

Ambientale. Sebbene non sia stato dimostrato, vi sono alcune prove che i problemi durante la gravidanza o il parto possono aumentare il rischio che un bambino sviluppi la sindrome di Tourette. Ciò può includere problemi come il travaglio prolungato, elevati livelli di stress materno in gravidanza o bambini con peso alla nascita molto basso. C'è anche una possibile connessione con una particolare infezione con il germe di streptococco in alcuni bambini con la sindrome di Tourette. Questa è una scoperta abbastanza recente e non si sa molto sul collegamento.

Quanto è comune la sindrome di Tourette?

La sindrome di Tourette è molto più comune di quanto si pensasse in precedenza. Fino a 1 su 100 bambini hanno la condizione, anche se varia in quanto è mite o severa. È circa quattro volte più comune nei ragazzi che nelle ragazze. La condizione inizia tra 2-14 anni (l'età media è 6).

Quali sono i sintomi della sindrome di Tourette?

Il sintomo principale sono molti (multipli) tic. Questi sono classificati come tic di movimento (tic motori) o tic vocali.

  • I tic motori includono movimenti come lampeggiare, girare la testa, annuire con la testa, prendere a calci, fare il broncio, aprire la bocca, contrarre la bocca, ecc.
  • I tic vocali includono cose come la cancellazione della gola, la tosse, l'annusare, l'urlare o fare suoni di animali.

I tic si verificano molto comunemente nei bambini che non hanno la sindrome di Tourette. In effetti, fino a 1 bambino su 5 svilupperà un tic ad un certo punto. Questi tic sono spesso minori e di scarsa importanza, di solito vanno e vengono e spesso scompaiono entro un anno.

Nella sindrome di Tourette, un bambino sviluppa più tic che si verificano molte volte al giorno (spesso in periodi di crisi) e che i tic durano più di un anno. Il bambino ha una combinazione di tic motori e vocali. I tic causano un certo grado di difficoltà a scuola o socialmente. I tic tendono ad andare e venire ea volte causare più problemi che in altri momenti. Possono essere peggiori quando il bambino è ansioso o stressato. Possono essere migliori quando il bambino si sta concentrando su qualcos'altro, come un'attività o un'attività. Cercare di prevenire il tic provoca una sensazione di stress.

Ci sono molti altri sintomi che a volte si verificano. Questi includono:

  • Coprolalia - l'uso involontario di oscenità e parolacce. Questo è forse il sintomo più famoso su cui i media tendono a concentrarsi. Tuttavia, questo si verifica solo in circa 1 su 10 bambini con la sindrome di Tourette. Nota: bisogna sottolineare che se ciò accade, il bambino non può fare a meno di giurare. Non è una riflessione sul loro carattere morale o sull'educazione.
  • Echophenomena: copiare ciò che gli altri dicono e fanno.
  • Palilalia - ripetendo le tue parole.
  • Comportamenti non osceni socialmente inappropriati (NOSI) - come ad esempio fare commenti personali inappropriati o maleducati.

Ci sono altri problemi?

Se un bambino ha la sindrome di Tourette è probabile che abbia anche una o più condizioni correlate. Non è chiaro il motivo per cui queste altre condizioni si verificano allo stesso tempo. Solo circa 1 bambino su 10 con la sindrome di Tourette non ha altri problemi associati. Le condizioni più comuni osservate con la sindrome di Tourette sono elencate di seguito con la frequenza con cui si verificano nei bambini con sindrome di Tourette.

  • Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) o comportamento ossessivo-compulsivo (OCB). Ciò si verifica in circa 6 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD o ADD). Ciò si verifica in circa 6 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Difficoltà di apprendimento. Questi si verificano in circa 3 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Disturbi dell'umore come depressione o ansia si verificano in circa 2 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Disturbi di condotta Questi si verificano in circa 1-2 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Comportamenti autolesionisti come il colpo di testa si verificano in circa 3 bambini su 10 con la sindrome di Tourette.
  • Problemi comportamentali Fino a 8 bambini su 10 con sindrome di Tourette avranno anche qualche problema comportamentale.

Come viene diagnosticata la sindrome di Tourette?

Non c'è analisi del sangue o indagini particolari per la sindrome di Tourette. La diagnosi si basa sui sintomi ed è formulata dopo un'attenta discussione con voi e il vostro bambino, nonché un esame fisico per escludere altri disturbi. Questo di solito è fatto da un medico con un interesse speciale per il cervello e il sistema nervoso (un neurologo). Alcuni test possono essere fatti per assicurarsi che non ci siano altre condizioni che potrebbero spiegare i tic.

Qual è il trattamento per la sindrome di Tourette?

Un bambino con la sindrome di Tourette sarebbe indirizzato a uno specialista per un consiglio sul miglior trattamento. Soprattutto se ci sono altre condizioni associate, la scelta del trattamento giusto può essere complicata e richiede un esperto. Ad esempio, alcuni trattamenti per l'ADHD possono peggiorare i tic.

Trattamenti parlanti

Vari trattamenti (psicologici) di conversazione possono aiutare ad alleviare i sintomi e i problemi della sindrome di Tourette. Questi includono la terapia cognitivo comportamentale (CBT), l'allenamento di inversione delle abitudini e la terapia di prevenzione dell'esposizione e della risposta. Questi trattamenti mirano ad aiutare il bambino a riconoscere e controllare i loro tic. Spesso i bambini sono in grado di imparare a sopprimere i tic durante il giorno a scuola, ma avranno bisogno di uno sbocco per rilasciarli a casa.

Istruzione e supporto

Ci sono alcune prove che fornire a genitori e bambini con la sindrome di Tourette informazioni sulla condizione, porta a risultati migliori. È possibile trovare contatti con uno dei gruppi di supporto come quelli elencati in Ulteriori letture sotto, poiché possono fornire ulteriori informazioni sulla condizione e possono persino metterti in contatto con altri nella stessa situazione.

È molto importante che l'insegnante di scuola di tuo figlio e altre persone coinvolte nell'assistenza di tuo figlio siano informate e istruite sul modo migliore di gestire questa condizione. L'insegnante di tuo figlio può avere un impatto molto positivo sul comportamento e sullo sviluppo del bambino se comprende i problemi che possono essere presenti.

Oltre ai trattamenti abituali, i singoli bambini possono rispondere a diversi approcci. Genitori e insegnanti possono costruire su qualunque cosa lavori. Ad esempio, alcuni bambini possono ottenere un maggiore controllo della propria vita attraverso il mezzo della danza.

medicazione

Nella sindrome di Tourette più grave, le medicine possono a volte aiutare a ridurre l'insorgenza di tic. I farmaci maggiormente utilizzati provengono dal gruppo noto come antipsicotici: aloperidolo, risperidone, aripiprazolo e sulpiride. Farmaci come il clonazepam - una benzodiazepina - sono stati usati in passato ma di solito vengono evitati in quanto creano dipendenza. Nuovi farmaci come il topiramato - usati per l'emicrania e l'epilessia - sono stati studiati per la sindrome di Tourette. Lo scopo del trattamento con i farmaci è di controllare i tic fino a un punto che consenta al bambino di funzionare bene riducendo al minimo gli effetti collaterali. I tic potrebbero non scomparire completamente.

Gestione di altre condizioni

Se il bambino ha altre condizioni presenti nella sindrome di Tourette, è importante che anche queste siano trattate e gestite bene.

Altri trattamenti

L'uso della chirurgia nella sindrome di Tourette è raccomandato solo per le persone con sintomi gravi che non rispondono ad altri trattamenti. La stimolazione cerebrale profonda mediante elettrodi impiantati nel cervello ha prodotto risultati incoraggianti in prove limitate. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per vedere se è sicuro da utilizzare più in generale. Iniezioni di tossina botulinica (Botox®) vengono talvolta utilizzate per tic individuali, ma devono essere ripetute regolarmente.

Qual è la prospettiva (prognosi)?

Molti bambini con la sindrome di Tourette migliorano nel tempo. Nel momento in cui sono adulti, in molti casi i sintomi si sono attenuati considerevolmente o sono andati via. Tuttavia, alcuni bambini con questa condizione continueranno ad avere sintomi marcati nell'età adulta e, anche se i tic tendono a stabilizzarsi nel tempo, potrebbero svilupparsi alcuni nuovi tic.

hai trovato questa informazione utile? no

Grazie, abbiamo appena inviato un'email di sondaggio per confermare le tue preferenze.

Ulteriori letture e riferimenti

  • Cath DC, Hedderly T, Ludolph AG, et al; Linee guida cliniche europee per la sindrome di Tourette e altri disturbi da tic. Parte I: valutazione. Eur Child Adolesc Psychiatry. 2011 Apr20 (4): 155-71. doi: 10.1007 / s00787-011-0164-6.

  • Roessner V, Plessen KJ, Rothenberger A, et al; Linee guida cliniche europee per la sindrome di Tourette e altri disturbi da tic. Parte II: trattamento farmacologico. Eur Child Adolesc Psychiatry. 2011 Apr20 (4): 173-96. doi: 10.1007 / s00787-011-0163-7.

  • Verdellen C, van de Griendt J, Hartmann A, et al; Linee guida cliniche europee per la sindrome di Tourette e altri disturbi da tic. Parte III: interventi comportamentali e psicosociali. Eur Child Adolesc Psychiatry. 2011 Apr20 (4): 197-207. doi: 10.1007 / s00787-011-0167-3.

  • Muller-Vahl KR, Cath DC, Cavanna AE, et al; Linee guida cliniche europee per la sindrome di Tourette e altri disturbi da tic. Parte IV: stimolazione cerebrale profonda. Eur Child Adolesc Psychiatry. 2011 Apr20 (4): 209-17. doi: 10.1007 / s00787-011-0166-4.

  • Cavanna AE, Seri S; Sindrome di Tourette. BMJ. 2013 ago 20347: f4964. doi: 10.1136 / bmj.f4964.

  • Azione Tourettes - gruppo di supporto

  • Tourette Association of America

  • Robertson MM; La sindrome di Gilles de la Tourette: lo stato attuale. Ed. 2012 Oct97 (5): 166-75. doi: 10.1136 / archdischild-2011-300585. Epub 2012, 22 mar.

Storia ed esame fisico

Dipiridamolo per prevenire coaguli di sangue Asasantin Retard, Persantin, Persantin Retard