Anello vaginale contraccettivo
Contraccettivi Hormone Pillole-Patch-E-Rings

Anello vaginale contraccettivo

Pillole, toppe e anelli dell'ormone contraccettivo Pillola combinata per contraccettivi orali (COC) Patch contraccettiva Pillola contraccettiva solo progestinico (POP)

L'anello vaginale è un tipo di contraccezione che inserisci nella tua vagina, dove rimane per tre settimane. Quindi lascialo fuori per una settimana prima di inserirne uno nuovo. Contiene ormoni molto simili a quelli della pillola combinata.

Anello vaginale contraccettivo

  • Qual è l'anello vaginale contraccettivo?
  • Come funziona l'anello vaginale contraccettivo?
  • Quanto è efficace l'anello vaginale contraccettivo?
  • Come si usa l'anello vaginale contraccettivo?
  • Perché dovrei scegliere l'anello vaginale contraccettivo?
  • Ci sono effetti collaterali o rischi quando si utilizza l'anello contraccettivo?
  • Cosa succede se dimentico di cambiare l'anello?
  • Cosa succede se mi dimentico di inserire il nuovo anello?
  • Cosa succede se esce l'anello?
  • Posso usare l'anello continuamente?
  • Come immagazzino il mio anello?
  • Chi non può usare questo metodo?
  • Chi può consigliarmi?

Qual è l'anello vaginale contraccettivo?

L'anello vaginale contraccettivo è un metodo efficace di contraccezione. Si tratta di un anello trasparente sottile e flessibile di soli 5 cm di diametro. Contiene due ormoni, un estrogeno e un progestinico, proprio come la pillola contraccettiva orale combinata (COC) e il cerotto contraccettivo. Questi ormoni hanno effetti sul tuo corpo che ti impediscono di rimanere incinta. L'unico anello vaginale contraccettivo attualmente disponibile nel Regno Unito è NuvaRing®.

Come funziona l'anello vaginale contraccettivo?

L'anello vaginale contraccettivo contiene due ormoni: un estrogeno chiamato etinilestradiolo e un progestinico chiamato etonogestrel. Sono assorbiti attraverso l'interno della tua vagina. Lavorano in tre modi per prevenire la gravidanza:

  • Il modo principale in cui ti impediscono di rimanere incinta è cambiando l'equilibrio ormonale del corpo in modo che le ovaie non producano un uovo (ovulazione).
  • Essi provocano un ispessimento del muco prodotto dal collo dell'utero (cervice) e formano un tappo mucoso. Questo rende difficile per lo sperma di passare attraverso l'utero (utero) per fertilizzare qualsiasi uovo che potrebbe essere stato rilasciato.
  • Fanno anche il rivestimento del diluente dell'utero. Questo rende meno probabile che un ovulo fecondato possa attaccarsi all'utero.

Quanto è efficace l'anello vaginale contraccettivo?

L'anello vaginale contraccettivo è efficace. Tra 3-90 donne su 1.000 rimarranno incinte usando questa forma di contraccezione per un anno. È efficace quanto la pillola COC.

Come si usa l'anello vaginale contraccettivo?

Quando usi per la prima volta l'anello, inserisci un nuovo anello nella tua vagina il primo giorno del tuo ciclo. È molto flessibile e sarai in grado di comprimerlo facilmente per metterlo dentro. Trova una posizione per l'anello che ti fa comodo. La posizione dell'anello non influisce sul modo in cui funziona. Se non sei sicuro di come farlo, puoi consultare il foglio illustrativo fornito con il pacchetto o chiedere consiglio all'infermiere o al medico di base.

Puoi anche inserire l'anello nel Giorno 2-5 del tuo periodo e comunque affidarti subito ad esso (ad esempio, in modo da poter iniziare il tuo nuovo anello in un giorno memorabile come un lunedì). Se ne metti uno per la prima volta dopo il Day 5 non puoi fare affidamento su questo per la tua contraccezione per sette giorni e dovresti usare precauzioni extra come il preservativo.

  • Lascialo l'anello per tre settimane. Durante questo periodo dovresti controllare regolarmente che sia lì.
  • Si rimuove l'anello agganciandolo con il dito.
  • Esattamente una settimana dopo, inserisci un nuovo anello - così lo stesso giorno della settimana che hai inserito nel primo momento. (È solo per la prima volta che lo usi che dovresti iniziare il primo giorno del tuo periodo.)

Nota dell'editore

Dr Sarah Jarvis, 22 gennaio 2019.

Nuove opzioni per usare il tuo anello

La Facoltà di salute sessuale e riproduttiva (FSRH) ha prodotto nuove linee guida sulla contraccezione ormonale, compreso l'anello. Sottolineano che non è necessario, da un punto di vista medico, lasciare l'anello per una settimana prima di inserirne uno nuovo. Si consiglia di avere l'opzione di:

  • Usando l'anello per tre settimane, avendo una settimana di riposo durante la quale si ha un sanguinamento e poi si riavvia.
  • Mettendo un nuovo anello ogni tre settimane, non appena si estrae il vecchio.
  • Usare diversi anelli senza spazi vuoti, quindi avere un intervallo durante il quale si ha una perdita al vivo.
  • Mettendo un nuovo anello per quattro giorni, anziché sette giorni, dopo aver rimosso quello vecchio.

Questi "regimi su misura" significano che potresti non avere periodi o avere meno periodi. Questo è completamente sicuro e non ti farà alcun danno. Lasciare l'anello per un periodo più breve prima di inserirne uno nuovo può anche ridurre il rischio di gravidanze indesiderate.

L'effetto collaterale è che è più probabile che abbia un sanguinamento irregolare. Tuttavia, questo potrebbe stabilizzarsi se continui con il tuo regime su misura.

Quando inizi a usare l'anello per la prima volta, annota il giorno della settimana da qualche parte che ricorderai. Quel giorno della settimana sarà sempre il tuo "giorno del nuovo anello" ogni quattro settimane.

È possibile utilizzare tamponi e fare sesso in modo sicuro con esso sul posto. Se l'anello cade durante il rapporto sessuale, devi assicurarti di reinserirlo entro tre ore.

Perché dovrei scegliere l'anello vaginale contraccettivo?

  • Non devi ricordarti di prendere una pillola ogni giorno. Devi solo ricordarti di togliere l'anello dopo tre settimane e metterne uno nuovo in una settimana dopo.
  • Non interferisce con il sesso.
  • Gli ormoni vengono assorbiti attraverso la vagina, piuttosto che essere inghiottiti come compresse e attraversare l'intestino. Ciò significa che la contraccezione è ancora efficace anche se si ha mal di stomaco - vomito (vomito) o feci liquide (diarrea).

Ci sono effetti collaterali o rischi quando si utilizza l'anello contraccettivo?

  • Il tuo partner può sentire l'anello durante il sesso. Non rimuovere regolarmente l'anello vaginale contraccettivo o potrebbe diventare meno efficace.
  • Potresti essere consapevole dell'anello nella tua vagina. Alcune persone potrebbero trovare questo spiacevole.
  • Gli effetti collaterali più comuni sono mal di testa, vagina irritata e perdite vaginali. Ognuno di questi effetti collaterali si verifica in circa 1 donna su 20.
  • A volte l'anello cade. (Lavalo sotto un rubinetto con acqua tiepida o tiepida e rimettilo dentro se è rimasto fuori per meno di tre ore.Se è rimasto fuori più a lungo, consulta la sezione seguente su cosa fare.)
  • A volte un anello può rompersi mentre nella vagina. Questo è raro. In tal caso, rimuovere l'anello rotto e inserirne uno nuovo. Usa contraccettivi extra, come i preservativi, per sette giorni.

Altri rischi per la salute più gravi sono molto più rari e accadono tanto spesso quanto con la pillola COC.

Questi rischi seri ma rari includono:

  • Coaguli di sangue nei vasi sanguigni, polmoni, cuore o cervello. Sembra che questo rischio possa essere leggermente superiore se usi l'anello vaginale contraccettivo piuttosto che la pillola COC. Tuttavia, il rischio è estremamente piccolo e molto più piccolo dei rischi di coaguli di sangue associati alla gravidanza. Se voi oi vostri parenti più stretti avete qualcosa in passato che rende più probabile la formazione di coaguli di sangue, il medico o l'infermiere le consigliano di non usare l'anello.
  • Ci può essere un rischio molto piccolo aumentato di cancro della mammella e cancro del collo dell'utero (cervice).

Puoi leggere ulteriori informazioni sui rischi associati alla contraccezione ormonale combinata (inclusi il cerotto contraccettivo, l'anello e la pillola combinata). Vedere l'opuscolo separato chiamato Pillola combinata per contraccettivi orali (COC).

Cosa succede se dimentico di cambiare l'anello?

Se dimentichi di cambiare il tuo anello, è stato messo in atto per:

  • Fino a quattro settimane: toglila non appena se ne ricorda. Avere una settimana senza, quindi sostituire con un nuovo anello come di consueto.
  • Più di quattro settimane ma meno di cinque: rimuovilo e inserisci subito un nuovo anello, senza una pausa di una settimana.
  • Cinque settimane o più: il suo effetto contraccettivo potrebbe essere stato ridotto. Dovresti controllare di non essere incinta prima di inserirne un'altra. Se il test è negativo, inserire un nuovo anello ma usare contraccettivi aggiuntivi come i preservativi per sette giorni. Potrebbe anche essere necessaria una contraccezione d'emergenza. Se non sei sicuro, chiedi al tuo medico di famiglia o al tuo medico o al tuo medico di fiducia.

Cosa succede se mi dimentico di inserire il nuovo anello?

Se dimentichi di inserire un nuovo anello dopo la pausa di sette giorni, dovresti inserire un nuovo anello non appena se ne ricorda.

  • Se questo è di 48 ore o meno dopo che dovevi inserirne uno nuovo, non avrai bisogno di usare alcun contraccettivo aggiuntivo.
  • Se sono trascorse più di 48 ore, dovresti usare anche contraccettivi aggiuntivi (come un preservativo) per sette giorni.Potresti rimanere incinta se hai rapporti sessuali quando hai dimenticato di mettere un nuovo anello in posizione, quindi parla con il medico o l'infermiere se pensi che potresti aver bisogno di una contraccezione d'emergenza.

Cosa succede se esce l'anello?

Se l'anello esce per meno di tre ore, lavarlo e rimetterlo. Sarà comunque efficace.

Se l'anello è rimasto fuori per più di tre ore nella prima settimana:

  • Potrebbe essere meno efficace.
  • Lavare l'anello e rimetterlo al più presto possibile.
  • Se era fuori per più di 48 ore:
    • Usa precauzioni extra come preservativi per sette giorni.
    • Rivolgiti al tuo medico o infermiera se hai fatto sesso senza preservativo nella settimana precedente. Potrebbe anche essere necessaria una contraccezione d'emergenza.

Se l'anello è rimasto fuori per più di tre ore nella seconda o terza settimana, getta via l'anello e o:

  • Inserisci un nuovo anello e inizia un nuovo ciclo di tre settimane; o
  • Avere una settimana senza anello e inserire un nuovo anello sette giorni dopo che è uscito. (Prendi questa opzione solo se l'anello è stato posizionato continuamente per i sette giorni precedenti.)
  • Se era fuori per più di 48 ore:
    • Usa precauzioni extra come preservativi per sette giorni.

In caso di dubbio parlare con il medico o l'infermiere. Dovresti anche consultare il medico o l'infermiere se ritieni di aver bisogno di una contraccezione d'emergenza come sopra.

Posso usare l'anello continuamente?

Nelle indagini, la maggior parte delle donne preferirebbe non avere periodi o solo occasionalmente sanguinamenti occasionali. I ricercatori hanno osservato come utilizzare l'anello in modo continuo (cambiandolo ogni 21 giorni), senza una pausa di una settimana, potrebbe raggiungere questo obiettivo. In uno studio, le donne hanno rimosso l'anello il quinto giorno di qualsiasi sanguinamento se fosse durato più di quattro giorni. L'hanno sostituito dopo una pausa di quattro giorni. Sembrerebbe che l'uso continuo dell'anello porti a molti meno episodi di sanguinamento, ma che possano essere abbastanza prolungati.

L'anello può anche essere utilizzato per nove settimane continuamente e quindi rimosso per la normale pausa di sette giorni durante la quale si verifica di solito un'emorragia. Questo è chiamato uso esteso.

L'anello non è concesso in licenza per uso continuo o esteso ma sembrerebbe essere un'opzione sicura. Può avere benefici sia a causa di un minor numero di periodi e sintomi correlati, ma anche rendendolo più efficace - è meno probabile che ti dimentichi di sostituire l'anello se lo si utilizza continuamente. Tuttavia, questo deve ancora essere dimostrato.

Come immagazzino il mio anello?

L'anello vaginale contraccettivo deve essere conservato a temperatura ambiente (non superiore a 30 ° C) e, una volta ricevuto l'anello, è necessario utilizzarlo entro quattro mesi. Questo è il motivo per cui ti verranno assegnati solo un massimo di quattro anelli alla volta. Il tuo anello non è biodegradabile quindi, una volta finito con un anello, mettilo nei normali rifiuti domestici: non buttarlo giù nel water!

Chi non può usare questo metodo?

Se è stato consigliato di non usare la pillola COC, non utilizzare l'anello vaginale contraccettivo. In alcuni casi ciò può essere dovuto al rischio maggiore di coaguli di sangue (tromboembolismo venoso).

Se si verifica una delle seguenti condizioni, non utilizzare l'anello vaginale contraccettivo:

  • Se hai avuto un bambino nelle sei settimane precedenti e stai allattando al seno.
  • Se hai 35 anni o più e sei un fumatore abituale.
  • Alta pressione sanguigna (ipertensione) che non è controllata con il trattamento.
  • Un tromboembolismo venoso nel passato o uno per il quale si sta attualmente curando.
  • Se non sei molto mobile per un lungo periodo di tempo - ad esempio, se sei su una sedia a rotelle o hai la gamba in un calco in gesso.
  • Hai avuto un bambino meno di tre settimane prima.
  • Se sei obeso, il tuo indice di massa corporea (BMI) supera i 35 kg / m2.
  • Se hai una storia di emicrania associata a un cambiamento della vista prima del mal di testa (aura).
  • Se hai mai avuto un ictus.
  • Se hai mai avuto angina o infarto.
  • Se hai mai avuto problemi con la circolazione delle gambe (malattia arteriosa periferica).
  • Se ha complicazioni da diabete di tipo 1 o diabete di tipo 2.
  • Se hai il cancro al seno.

Avresti anche un rischio maggiore e probabilmente ti consigli di non usare l'anello se non in circostanze eccezionali se si verifica quanto segue:

  • Alta pressione sanguigna (ipertensione) che è controllata durante il trattamento.
  • Una storia familiare di tromboembolismo venoso in un parente di primo grado (ad esempio, sorella, madre) che aveva un'età inferiore ai 45 anni quando è successo.
  • Hai calcoli biliari.
  • Se sei su determinati farmaci, in particolare per l'epilessia.

Se hai un prolasso vaginale, potresti trovare difficile mantenere l'anello in posizione. Se hai un problema con la stitichezza, potresti anche trovare difficile mantenere l'anello in posizione.

Questo non è un elenco completo di tutte le condizioni che rendono consigliabile evitare l'uso dell'anello vaginale contraccettivo. Finché il medico o l'infermiere sono a conoscenza di tutta la tua storia medica e della tua storia familiare, saranno in grado di consigliarti se è sicuro per te.

Chi può consigliarmi?

Il tuo medico di famiglia, l'infermiera pratica, la clinica di pianificazione familiare e il farmacista sono buone fonti di informazioni se hai domande.

Come viaggiare in sicurezza durante la gravidanza

Opzioni di prevenzione dell'ictus di fibrillazione atriale