Articoli di primo soccorso essenziali per la tua casa
Caratteristiche

Articoli di primo soccorso essenziali per la tua casa

Autore di Francesca Spectre Pubblicato su: 9:51 19-19 ottobre

Recensito da Dr Sarah Jarvis MBE Momento della lettura: 3 minuti di lettura

A tutti noi piace essere preparati per situazioni mediche di emergenza a casa, in particolare quelli di noi che vivono con bambini, anziani o chiunque particolarmente incline agli incidenti. Dalla copertura di un taglio al trattamento di una grave ustione, un kit di pronto soccorso ben fornito può rivelarsi fondamentale per il recupero di un paziente.

"Non sai mai quando avrai bisogno di un kit di primo soccorso. Non è utile solo per mettere un cerotto su un piccolo taglio, ma anche per i disturbi più gravi da gravi emorragie alle ossa rotte ", dice Isobel Kearl, responsabile dell'implementazione del prodotto presso St John Ambulance.

"L'immediata attenzione al pronto soccorso può ridurre la probabilità che gli infortuni peggiorino. Anche piccoli tagli e escoriazioni possono infettarsi se non vengono curati e, se si verifica una sepsi, possono diventare pericolosi per la vita. Trattando le ferite con una salvietta sterile e vestendo adeguatamente la ferita, questo rischio può essere drasticamente ridotto. "

Kearl consiglia questi articoli essenziali del kit di primo soccorso per ogni casa:

  • Salviette medicali sterili - utili per pulire tagli e escoriazioni e altre piccole ferite.

  • Cerotti impermeabili per mantenere pulite le piccole ferite.

  • Striscia in gesso per tessuti: se la ferita è più grande o sagomata, è possibile tagliare i propri intonachi su misura.

  • Medicazione adesiva per proteggere le ferite da sporco e germi.

  • Medicazione a bassa aderenza per proteggere le ferite dallo sporco e dai germi, lasciando respirare la pelle e fornendo ammortizzazione.

  • Benda di crepe per fornire supporto per distorsioni e stiramenti e mantenere le medicazioni sul posto.

  • Bendaggio elastico per mantenere le medicazioni in posizione, specialmente in zone scomode come le articolazioni.

  • Nastro microporoso per tenere le medicazioni sul posto o usato da solo per piccoli tagli e sfioramenti.

  • Spille di sicurezza per fissare bende o fasce.

  • Benda triangolare per fare una fionda o usata per tenere le medicazioni a posto in zone scomode.

  • Medicazione oculare per lesioni minori agli occhi.

  • Fiala per lavaggio oculare per lavare un corpo estraneo dall'occhio.

  • Brucia le bustine di gel per assorbire e disperdere il calore dalle ustioni se non c'è acqua disponibile.

  • Coperta di lamina termoisolante per il trattamento di shock o ipotermia.

  • Impacco di ghiaccio istantaneo per ridurre il gonfiore delle distorsioni e dei ceppi.

  • Guanti monouso per prevenire le infezioni a te stesso e al paziente - scegli il nitrile se sei preoccupato per le allergie al lattice.

  • Pinzette o un dispositivo di rimozione della scheggia.

  • Forbici spuntate per tagliare bende o indumenti di un paziente per accedere a una ferita.

Lo sapevate?

I cerotti sono stati inventati nel 1920. L'americano Earle Dickinson, che ha lavorato per Johnson & Johnson, ha realizzato cerotti con garza e nastro adesivo per la moglie incline agli incidenti, che spesso si tagliava e bruciava mentre cucinava. Un anno dopo, i suoi datori di lavoro iniziarono a venderli con l'etichetta Band-Aid®.

Quando sostituire i tuoi articoli

Se conservati correttamente, i guanti di nitrile hanno una durata di conservazione di circa quattro anni. Eventuali creme o pomate per uso topico hanno una data di scadenza di circa tre anni. Si dovrebbe anche verificare eventuali date stampate su tubi o imballaggi.

Per salviettine sterili per uso medico e lavaggio oculare, controllare sempre la data di scadenza poiché la tenuta potrebbe essere compromessa nel tempo e causare contaminazione.

Molte confezioni di ghiaccio non hanno date di scadenza; tuttavia, alcune aziende consigliano di sostituirli ogni pochi anni poiché la plastica potrebbe essersi degradata causandone la fuoriuscita.

Lo sapevate?

La Brigata di ambulanze di St John è stata costituita nel 1887, come organizzazione volontaria che offre assistenza medica gratuita. Ma il movimento iniziò effettivamente nell'XI secolo a Gerusalemme, dove i primi Cavalieri di San Giovanni istituirono un ospedale per prendersi cura dei pellegrini malati.

Attrezzatura di pronto soccorso alternativa

Se non riesci ad arrivare a un kit di primo soccorso, ci sono alcuni articoli per la casa che raddoppieranno anche come equipaggiamento di primo soccorso. Questi includono:

  • Pinzette per rimuovere le zecche o le schegge (non le punture delle api dato che possono spingere più veleno nella pelle) - sterilizzare preventivamente con acqua bollente o alcool.

  • Una carta di credito per rimuovere le punture di un'ape - prova a grattarla sulla superficie della pelle in modo che il pungiglione prenda il bordo e venga sollevato.

  • Aceto bianco distillato - questo può essere usato per trattare tagli delicati e abrasioni se diluito in una miscela 50/50 di acqua e aceto, ma attenzione che possa pungere.

  • Un sacchetto di verdure surgelate può essere usato al posto di un impacco di ghiaccio.

  • Il nastro adesivo può essere usato per sigillare una ferita aperta - utilizzare un pezzo di stoffa pulito, come una vecchia maglietta, tra la pelle e il nastro per proteggere la ferita ma assicurarsi che non sia così stretto da interrompere la circolazione.

Visita i nostri forum

Vai ai forum dei pazienti per cercare supporto e consigli dalla nostra comunità amichevole.

Partecipa alla discussione

Svenimento Collapse

Valutazione del rischio per la salute cardiovascolare