Potrebbe il dolore del tuo periodo essere endometriosi?
Caratteristiche

Potrebbe il dolore del tuo periodo essere endometriosi?

Autore di Dr Jennifer Kelly Pubblicato su: 10-23 luglio 07-Nov-17

Recensito da Dr Sarah Jarvis MBE Momento della lettura: 5 min

Il dolore del periodo è qualcosa che nessuno gode. Ma per circa una donna su dieci, il dolore può essere inesorabile e potrebbe essere un'indicazione di un problema di fondo come l'endometriosi.

Laura, 36 anni, originaria di Birmingham, ha iniziato a sviluppare i sintomi dell'endometriosi quando aveva 27 anni. Nel corso del tempo, i suoi periodi sono diventati più pesanti e più dolorosi. Ci sono voluti quattro anni di appuntamenti dal dottore per ricevere una diagnosi.

Inizialmente, si pensava che i suoi sintomi fossero dovuti alla sindrome dell'intestino irritabile, ma mentre le cose peggioravano, Laura sapeva che doveva esserci un altro motivo.

"Per cominciare, i miei periodi mi sembravano un po 'più dolorosi del normale, poi il dolore ha iniziato a richiedere sempre più tempo per andare via, ho dovuto prendere una pausa dal lavoro con i miei periodi e sembrava peggiorare da lì."

Dopo numerose nomine cliniche e indagini, a Laura è stata diagnosticata l'endometriosi. A questo punto, mancava fino a una settimana di lavoro ogni mese a causa dei suoi sintomi. Sfortunatamente, il caso di Laura non è insolito. Possono essere necessari fino a 7 o 8 anni per alcune donne con diagnosi di endometriosi e ricevere aiuto. Questo è qualcosa che organizzazioni benefiche come Endometriosis UK e altri attivisti sono desiderosi di cambiare.

"L'endometriosi ha avuto un impatto enorme sulla mia vita: negli ultimi quattro anni ho sofferto di dolore quotidiano, questo ha condizionato la mia vita sociale e anche la mia carriera: ho avuto molte assenze dal lavoro a causa dell'impossibilità di funzionare correttamente a causa del dolore. "

Cos'è l'endometriosi?

Cos'è l'endometriosi?

L'endometriosi si verifica quando le cellule che si trovano normalmente nel rivestimento dell'utero iniziano a crescere in altre aree del corpo. Queste cellule vengono poi versate ogni mese nello stesso modo in cui l'utero perde il rivestimento causando un periodo. Questo spargimento del tessuto dell'endometriosi provoca dolore. Può verificarsi in luoghi di tutto il corpo, inclusi l'intestino, le ovaie e persino nei polmoni di una donna.

Quanto dolore al punto è normale?

6min
  • Quiz: quando riceverò il mio primo periodo?

  • La tua depressione PMS è davvero PMDD?

    5 minuti
  • Come avere un periodo ecologico

    5 minuti
  • Quando dovrei preoccuparmi del dolore del mio periodo?

    Come già accennato, la maggior parte delle donne sperimenta regolarmente dei dolori mestruali, ma non dovrebbe essere severa. Se i tuoi periodi stanno diventando progressivamente più dolorosi e pesanti, è una buona idea vedere il tuo medico di famiglia, soprattutto se i semplici antidolorifici non aiutano nel modo in cui erano abituati.

    Sviluppare dolore durante il ciclo mestruale che poi peggiora di nuovo durante il ciclo può essere un segnale di endometriosi. Altri sintomi come il sanguinamento quando si va in bagno o dolore durante il rapporto sessuale, specialmente un dolore profondo, possono essere un'indicazione che l'endometriosi può essere un problema.

    Uno dei problemi di diagnosi dell'endometriosi è che può causare una vasta gamma di segni e sintomi spesso vaghi, a seconda della posizione del tessuto. Questi sintomi possono includere una sensazione di pesantezza nella pelvi se il tessuto endometriale si trova in quella zona.

    Laura spiega: "Soffro di dolore cronico nella mia pelvi, sanguinamento quando passo l'urina e dolore estremo quando faccio sesso, inoltre mi sento costantemente gonfio e stanco, ho provato una serie di trattamenti tra cui la pillola e ora ho avuto tre interventi chirurgici. L'ultimo ha aiutato un po 'ma ho ancora così tanti sintomi da affrontare. "

    Laura sta ora sperimentando una terapia ormonale diversa per aiutare a controllare i suoi sintomi, ma è probabile che richieda più interventi chirurgici in futuro. La sua storia è un esempio estremo di endometriosi e, fortunatamente, per la maggior parte delle donne, i trattamenti sono efficaci nel controllare i sintomi.

    Cosa dovrei fare se penso di avere l'endometriosi?

    È importante ricordare che non sei solo. Attualmente, si ritiene che fino a 1 donna su 10 abbia un certo grado di endometriosi, quindi è più comune di quanto pensiamo.

    La prima cosa è discutere le cose con il tuo dottore. Spiega i tuoi sintomi e ciò che ti preoccupa potrebbe essere il problema. La consapevolezza dell'endometriosi sta crescendo, ma rimane una condizione molto sotto diagnosticata. Una delle ragioni di ciò è che gli esami pelvici e le ecografie spesso possono sembrare normali anche in presenza di endometriosi. Pertanto, è importante chiedere il rinvio ad uno specialista se i sintomi non migliorano.

    Se ritieni che i tuoi problemi non siano stati ascoltati, vale la pena di portare con te i fogli illustrativi sulla condizione con te al medico o di contattare Endometriosis UK per ulteriori consigli e informazioni. L'ente di beneficenza ha una linea di assistenza che offre consulenza e supporto. Gestisce anche gruppi di supporto online in modo che le donne che vivono questi sintomi possano incontrare altri in una situazione simile.

    Opzioni di trattamento dell'endometriosi

    Ci sono una gamma di trattamenti disponibili che possono aiutare le donne che soffrono con i sintomi dell'endometriosi. Questi includono antidolorifici, lassativi per aiutare la stitichezza e trattamenti per aiutare i crampi di gonfiore e pancia. Il medico può anche suggerire un trattamento ormonale. Occasionalmente è richiesto un intervento chirurgico.

    Può essere utile mantenersi attivi, seguire una dieta sana e mantenere un peso sano. L'endometriosi è una condizione che può interessare molte aree della vita di una donna, quindi per favore non aver paura di cercare aiuto.

    Se sei preoccupato per i tuoi periodi dolorosi o se stanno influenzando la qualità della tua vita, vedere un medico e ricevere il trattamento di cui hai bisogno può fare una grande differenza. Per favore ricorda che non sei solo e assicurati di chiedere aiuto.

    Visita i nostri forum

    Vai ai forum dei pazienti per cercare supporto e consigli dalla nostra comunità amichevole.

    Partecipa alla discussione

    Storia ed esame fisico

    Dipiridamolo per prevenire coaguli di sangue Asasantin Retard, Persantin, Persantin Retard