Anoressia nervosa
Problemi Alimentari

Anoressia nervosa

Problemi alimentari Tipi di disturbi alimentari Bulimia nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare. Una persona con anoressia nervosa perde deliberatamente peso e spesso trova che il cibo domina la sua vita.

Anoressia nervosa

  • Cos'è l'anoressia nervosa?
  • Sintomi di anoressia
  • Quali sono i rischi per la salute con l'anoressia nervosa?
  • Qual è la causa dell'anoressia nervosa?
  • Sono necessari test?
  • Qual è il trattamento per l'anoressia nervosa?
  • Prognosi

La perdita di peso può diventare grave e pericolosa per la vita. Il trattamento include consigli su come mangiare, monitorare il cambiamento di peso, terapia familiare e parlare di trattamenti come la terapia cognitivo comportamentale (CBT).

Cos'è l'anoressia nervosa?

Cos'è l'anoressia?

L'anoressia nervosa (spesso chiamata semplicemente anoressia) è un disturbo alimentare. È dieci volte più comune nelle donne che nei maschi. Il più delle volte inizia durante gli anni dell'adolescenza. Circa 9 su 1.000 donne sviluppano caratteristiche di anoressia ad un certo punto della loro vita.

Le persone con anoressia spesso trovano che non si lasciano sentire sazi dopo aver mangiato. Ciò significa che limitano la quantità che mangiano e bevono. Le persone con anoressia sono sottopeso. A volte, il peso diventa così basso da risultare pericoloso per la salute.

Playlist video

Domande e risposte sull'anoressia

L'anoressia è pericolosa? Gli uomini possono avere l'anoressia? L'anoressia può darti una diarrea? Come aiuti qualcuno con un disturbo alimentare? Tutte le tue domande hanno risposto.

Guarda ora

Sintomi di anoressia

Perdita di peso deliberata

Questo è il sintomo principale. Le persone con anoressia perdono peso evitando cibi ingrassanti o persino cibi. Se hai l'anoressia, limiti la quantità che mangi e bevi, per controllare come appare il tuo corpo. Spesso puoi fingere ad altre persone che stai mangiando molto più di quello che realmente sei. Potresti usare altri modi per rimanere magro come esercitare troppo. Potresti anche esserti ammalato (vomito), assumere lassativi o anche assumere farmaci soppressori dell'appetito o compresse 'acqua' (diuretici).

Se sei un adolescente e stai ancora crescendo, potresti non perdere peso ma potresti non ottenerlo come dovresti. Il risultato sarà lo stesso, cioè sei sotto il peso normale per la tua età e altezza.

Le persone con anoressia in genere pesano il 15% o più al di sotto del peso atteso per la loro età, sesso e altezza. Il tuo indice di massa corporea (BMI) è calcolato dal tuo peso (in chilogrammi) diviso per il quadrato della tua altezza (in metri). Ad esempio, se pesi 66 kg e sono alti 1,7 m, il tuo BMI sarebbe 66 / (1,7 x 1,7) = 22,8. Un BMI normale per un adulto è 18,5-25. Oltre a questo sei in sovrappeso e al di sotto di questo sei sottopeso. Gli adulti con anoressia hanno un IMC inferiore a 17,5. Se hai meno di 18 anni, il peso normale viene valutato utilizzando i grafici BMI speciali relativi all'età.

Con l'anoressia, ti senti molto padrone del peso e della forma del tuo corpo. Tuttavia, con il tempo, l'anoressia può assumere il controllo su di te. Dopo un po 'di tempo può diventare molto difficile fare scelte salutari e normali sulla quantità e sui tipi di cibo che mangi.

Un'immagine non realistica delle dimensioni del proprio corpo

Le persone con anoressia pensano di essere grasse quando in realtà sono molto magre. Anche se le altre persone ti vedono come magra o sottopeso, è molto difficile per te vederlo se hai l'anoressia. È probabile che tu abbia un terrore grave (come una fobia) di ingrassare. Le persone con anoressia faranno tutto il possibile per non ingrassare.

Gli studi dimostrano che se sei anoressico, ciò che vedi quando ti guardi allo specchio è diverso da ciò che vedono gli altri. Se ti venisse chiesto di disegnare o abbinare un'immagine di un computer a ciò che pensi di avere l'aspetto, potresti pensare di essere più grande di quello che realmente sei.

Altre caratteristiche

È comune per le persone con anoressia:

  • Vomita segretamente dopo aver mangiato.
  • Cerca di nascondere la loro magrezza, ad esempio indossando abiti rigonfi o mettendo oggetti pesanti nelle loro tasche quando vengono pesati.
  • Tendono a non essere sinceri su quanto mangiano e tutto ciò che ha a che fare con il cibo.
  • Piace il cibo e senti fame. Tuttavia, sono le conseguenze del mangiare che li spaventa.

Le persone con anoressia possono anche diventare ossessionate da ciò che gli altri stanno mangiando.

Le persone con anoressia si limitano spesso a determinati tipi di cibo. Mangiare cibo potrebbe persino diventare un rituale. Ad esempio, ogni volta che mangi, devi tagliare il tuo cibo in pezzi molto piccoli. Puoi pensare spesso al tuo peso e persino pesarti quasi tutti i giorni o anche più volte al giorno.

Sintomi fisici causati da basso peso corporeo o dieta povera

Questi sono molti, ma possono includere:

  • Esaurimento.
  • Vertigini o svenimento.
  • Sensazione di freddo molto tempo.
  • Modelli di sonno irregolari.
  • Poca concentrazione.
  • Altri dettagli nella sezione "rischi per la salute" di seguito.

Quali sono i rischi per la salute con l'anoressia nervosa?

Non lasciare che la voce di anoressia nella tua testa ti convinca che stai perdendo peso per essere in salute. Essere sottopeso è estremamente malsano e può danneggiare la salute e persino portare alla morte. I rischi per la salute sono causati dalla mancanza di cibo (fame) e dai metodi usati per liberarsi dal cibo mangiato - essere malati (vomito), eccessi di lassativi, ecc. Letteralmente affamate i vostri organi (come i muscoli, il cervello e il cuore) dell'energia di cui hanno bisogno per funzionare. I problemi che possono verificarsi includono quanto segue:

Periodi irregolari

Molte donne con anoressia hanno periodi irregolari, poiché i livelli ormonali possono essere influenzati da una dieta povera. I loro periodi possono anche fermarsi del tutto o possono scoprire che i loro periodi non sono mai iniziati, specialmente se hanno iniziato ad avere problemi di alimentazione quando erano più giovani. Alcune donne con anoressia potrebbero non essere in grado di avere un bambino (essere sterili).

Squilibri chimici nel corpo

Questi sono causati da vomito ripetuto o dall'uso eccessivo di lassativi. Ad esempio, un basso livello di potassio che può causare stanchezza, debolezza, ritmi cardiaci anormali, danni ai reni e convulsioni. Bassi livelli di calcio possono portare a spasmi muscolari (tetania). L'anoressia può anche causare bassi livelli di zucchero.

'Assottigliamento' delle ossa (osteoporosi)

L'osteoporosi è causata da una mancanza di calcio e vitamina D e può portare a ossa facilmente fratturate. Inoltre, il rischio di osteoporosi aumenta se sei una donna e i tuoi periodi si sono fermati. Questo perché gli estrogeni nel tuo corpo proteggono le tue ossa dall'osteoporosi e i livelli di estrogeni nel tuo corpo si riducono quando i tuoi periodi si fermano.

Problemi intestinali

I problemi con il coraggio sono comuni per le persone con anoressia. Potresti sentirti pieno dopo aver mangiato, gonfiato o malato (nauseato). Potresti avere dolori indigestione e / o pancia (addominale). La stitichezza è comune in quanto non si sta mangiando o bevendo abbastanza per il corretto funzionamento del fegato.

Puoi anche incontrare problemi se prendi un sacco di lassativi. I lassativi possono danneggiare il muscolo dell'intestino e le terminazioni nervose. Questo può portare alla stitichezza permanente e talvolta anche a dolori addominali.

Gonfiore delle mani, dei piedi e del viso

Questo di solito è dovuto a disturbi del fluido nel corpo.

Problemi ai denti

Questi possono essere causati dall'acido dello stomaco che marcisce via lo smalto con vomito ripetuto.

Anemia

Avere una dieta a basso contenuto di ferro può portare all'anemia. Questo può farti sentire più debole e stanco del normale. Possono verificarsi anche vertigini e sensazione di svenimento.

Depressione

È comune sentirsi bassi quando si ha l'anoressia. Alcune persone sviluppano depressione clinica, che può rispondere bene al trattamento. È importante parlare con il medico di qualsiasi sintomo di depressione che potresti avere. Molte persone scoprono che diventano più lunatici o irritabili.

Problemi di cuore

L'anoressia può causare problemi al cuore e alla circolazione. I problemi includono perdite di valvole cardiache, bassa pressione sanguigna, bassa frequenza cardiaca e anomalie del ritmo cardiaco.

infezioni

Se hai l'anoressia, il sistema di difesa del tuo corpo non funziona altrettanto bene e hai maggiori probabilità di sviluppare infezioni.

Capelli e problemi di pelle

Potresti scoprire di avere i capelli pelosi sul tuo corpo e anche i capelli sulla tua testa si assottigliano. Molte persone con anoressia hanno anche la pelle secca e ruvida.

Qual è la causa dell'anoressia nervosa?

La causa esatta non è completamente compresa. Parte della causa è la paura di ingrassare, ma non è così semplice. Diverse cause potrebbero funzionare insieme per portare alla condizione. Questi possono includere quanto segue:

  • Si pensa che la pressione della società e dei media per essere magri giochi un ruolo. Questo è probabilmente il motivo per cui l'anoressia è molto più comune nei paesi occidentalizzati.
  • Anche la personalità e l'ambiente familiare giocano un ruolo. Le persone con anoressia hanno spesso scarsa autostima (non molta autostima) e comunemente sentono di dover essere perfezionisti. Spesso ci sono rapporti familiari disturbati. Tutti i tipi di emozioni, sentimenti e atteggiamenti possono contribuire a causare l'anoressia. Eventi traumatici come l'abuso sessuale possono rendere l'anoressia più probabile, così come alcune esperienze di dieta.
  • Potrebbe esserci qualche fattore genetico. Alcuni studi su famiglie con gemelli identici hanno dimostrato che se un gemello ha l'anoressia, l'altro ha una probabilità 1 su 2 di ottenerlo. Tuttavia, non tutti gli studi hanno lo stesso risultato, quindi non è noto fino a che punto siano coinvolti i fattori genetici.
  • I cambiamenti del cervello sono stati trovati in persone con anoressia. Non è noto se questi sono il risultato di fame, o se sono coinvolti nella causa.

Sono necessari test?

Sebbene non esista alcun test per diagnosticare l'anoressia, il medico potrebbe voler eseguire alcuni test. Questi possono includere esami del sangue per verificare le complicanze dell'anoressia - ad esempio, anemia, bassi livelli di potassio, problemi ai reni o al fegato o un basso livello di glucosio. Si può consigliare un tracciante cardiaco (elettrocardiogramma o ECG) per verificare un ritmo cardiaco irregolare.

Qual è il trattamento per l'anoressia nervosa?

Lo scopo del trattamento è:

  • Ridurre il rischio di danni (e morte) che possono essere causati dall'anoressia.
  • Incoraggiare l'aumento di peso e un'alimentazione sana.
  • Riduci altri sintomi e problemi correlati.
  • Aiuta le persone a diventare fisicamente e mentalmente più forti.

Se si sospetta l'anoressia, si dovrebbe fare riferimento a un gruppo specializzato in disturbi alimentari, sebbene, sfortunatamente, i servizi in alcune parti del Regno Unito siano limitati. Questo è un team specializzato di salute mentale che può includere psichiatri, psicologi, infermieri, dietologi e altri professionisti. Di solito questo coinvolgerà appuntamenti ambulatoriali. Occasionalmente se hai un'anoressia grave o complicazioni mediche, potresti essere ricoverato in un'unità specializzata in disordini alimentari o in un reparto medico in ospedale. Di solito non è necessario il trattamento nel trattare l'anoressia.

I tipi di trattamenti che possono essere offerti includono quanto segue:

Aiuta a mangiare

È meglio avere pasti regolari. Anche se mangi solo pasti piccoli, è bene che il corpo mangi almeno tre volte al giorno. Dovresti cercare di essere onesto (con te stesso e altre persone) della quantità di cibo che stai mangiando. Dovresti ridurre il numero di volte che pesati; prova a pesarti solo una volta alla settimana.

Il tuo specialista dei disturbi alimentari potrebbe suggerirti di tenere un diario alimentare per annotare tutto il cibo che mangi. Ti peseranno a intervalli regolari, così sarai in grado di vedere il rapporto tra ciò che mangi e l'effetto sul tuo peso. Saranno in grado di consigliarti su quanto mangiare, quale dovrebbe essere il tuo peso target e su come raggiungerlo in sicurezza e su quale periodo di tempo.

Terapia familiare focalizzata sull'anoressia

Se hai meno di 18 anni, è probabile che i tuoi genitori o tutori siano strettamente coinvolti in questo processo. Nelle prime fasi della terapia, avranno un maggiore controllo sulle tue scelte alimentari. Quando inizi a recuperare e diventi in grado di prendere decisioni razionali e salutari, ti viene restituito più indipendenza e controllo su ciò che mangi. Le sessioni con il tuo specialista saranno regolari e includeranno:

  • Tenendo un diario alimentare e consigli che circondano il cibo e il cibo.
  • Pesando regolarmente.
  • Informazioni sui modi in cui l'anoressia danneggia la salute.
  • Aiuta a motivarti a recuperare.
  • Rassicurazione per te e la tua famiglia che nessuno è da biasimare per la tua anoressia. È una malattia e non è colpa di nessuno che tu ce l'abbia. Non è colpa tua o colpa di nessuno nella tua famiglia.

Trattamenti psicologici

Esempi di terapie (psicologiche) parlate utilizzate sono la terapia cognitivo-comportamentale (CBT), il Maudsley Anoressia Nervosa Treatment for Adults (MANTRA), la specialistica gestione clinica di supporto (SSCM) e la terapia psicodinamica focale. Le famiglie sono coinvolte nella terapia il più possibile, soprattutto per i giovani con anoressia.Le terapie parlanti aiutano a capire i motivi per cui potresti aver sviluppato l'anoressia. Mirano a cambiare qualsiasi falsa convinzione che potresti avere sul tuo peso e sul tuo corpo e per aiutarti a mostrarti come identificare e affrontare i problemi emotivi. I trattamenti di conversazione richiedono tempo e di solito richiedono sessioni regolari per diversi mesi. Il trattamento può anche coinvolgere altri membri della tua famiglia che partecipano alle riunioni per discutere di eventuali problemi familiari.

Trattamento di eventuali problemi fisici o dentali che possono verificarsi

Questo può includere l'assunzione di integratori di potassio, cure dentistiche e il tentativo di non usare lassativi o compresse 'acqua' (diuretici). Si consiglia l'assunzione di ormoni (ad esempio, la pillola contraccettiva orale) per aumentare i livelli di estrogeni del corpo. Altre compresse possono essere raccomandate per rafforzare le ossa.

Prognosi

Con il trattamento, l'anoressia può richiedere molte settimane o mesi per migliorare. In alcuni casi, le persone con anoressia possono impiegare diversi anni a migliorare completamente. Molte persone scoprono di avere ancora problemi con il cibo, anche dopo il trattamento, ma hanno più controllo e possono condurre una vita più felice e più soddisfatta. Circa la metà delle persone con anoressia (5 su 10) migliora completamente. Circa 3 su 10 migliorano quindi l'anoressia ha un impatto minore sulla loro vita e 2 su 10 continuano a vivere con un disturbo alimentare.

Sfortunatamente, alcune persone con anoressia muoiono per cause legate all'anoressia. Si pensa che circa 3 persone su 100 siano affette da anoressia. Le cause di morte includono infezioni, mancanza di liquidi nel corpo (disidratazione), squilibri chimici del sangue (come bassi livelli di potassio) e persino il suicidio.

L'anoressia è una condizione grave, quindi è importante prenderla in anticipo e affrontarla. Se tu o la tua famiglia venite a conoscenza di un problema rapidamente, e il vostro medico vi rimanda rapidamente all'assistenza specialistica, dovreste avere maggiori possibilità di ottenere un recupero completo.

Come viaggiare in sicurezza durante la gravidanza

Opzioni di prevenzione dell'ictus di fibrillazione atriale