Scansione DMSA
Glomerulonefrite

Scansione DMSA

glomerulonefrite Sindrome nevrotica Nefropatia IgA (malattia di Berger) Biopsia renale (biopsia renale)

UN Scansione DMSA usa una sostanza chimica radioattiva per creare immagini specializzate dei reni. Può aiutare a mostrare se i reni sono danneggiati o cicatrizzati.

Nota: le informazioni di seguito sono solo una guida generale. Le disposizioni e il modo in cui vengono eseguiti i test possono variare tra i diversi ospedali. Seguire sempre le istruzioni fornite dal medico o dall'ospedale locale.

Scansione DMSA

  • Cos'è una scansione DMSA?
  • Capire i reni
  • Come funziona una scansione DMSA?
  • Per cosa viene utilizzata la scansione DMSA?
  • Cosa succede durante una scansione DMSA?
  • Cosa devo fare per preparare una scansione DMSA?
  • Cosa posso aspettarmi dopo una scansione DMSA?
  • Ci sono effetti collaterali o complicazioni da una scansione DMSA?

Cos'è una scansione DMSA?

DMSA sta per acido dimercaptosuccinico. Una scansione DMSA utilizza sostanze chimiche radioattive per creare immagini speciali dei reni. Queste immagini possono aiutare i medici a valutare l'efficacia dei reni. DMSA viaggia attraverso il corpo unito a una sostanza chimica radioattiva. Si accumula nei reni. Le immagini dei reni vengono quindi prese utilizzando una speciale fotocamera in grado di rilevare la sostanza chimica radioattiva.

Capire i reni

Ci sono due reni, uno su ciascun lato della pancia (addome). Fanno l'urina che drena gli ureteri nella vescica. Gli ureteri sono tubi che vanno da ciascun rene alla vescica. L'urina è immagazzinata nella vescica e, di volta in volta, viene fatta passare attraverso un tubo chiamato uretra quando andiamo in bagno.

I reni, gli ureteri, la vescica e l'uretra sono chiamati il ​​tratto urinario.

Come funziona una scansione DMSA?

Una scansione DMSA è un tipo di scansione di radionuclidi. Un radionuclide (a volte chiamato radioisotopo o isotopo) è una sostanza chimica che emette un tipo di radioattività chiamato raggi gamma.Una piccola quantità di radionuclide viene immessa nel corpo, solitamente mediante un'iniezione in una vena. La sostanza chimica radioattiva è spesso accoppiata ad un'altra sostanza. Questa sostanza prende la sostanza chimica radioattiva nella parte del corpo che i medici vogliono vedere.

È possibile produrre molti diversi tipi di radionuclidi. Diversi tendono a crescere o concentrarsi in diversi organi o tessuti. Quindi, il radionuclide utilizzato dipende da quale parte del corpo deve essere scansionata. In questo caso viene usata la sostanza DMSA perché si accumula nei reni. Le cellule che sono più "attive" nel rene assorbiranno più DMSA. Quindi, le parti attive del tessuto renale emetteranno più raggi gamma rispetto a parti meno attive o inattive.

I raggi gamma sono simili ai raggi X e vengono rilevati da un dispositivo chiamato gamma camera. I raggi gamma che vengono emessi dall'interno del corpo vengono rilevati dalla gamma camera, vengono convertiti in un segnale elettrico e inviati a un computer. Il computer costruisce un'immagine convertendo le diverse intensità di radioattività emesse in diversi colori o sfumature di grigio. Ad esempio, le aree dell'organo bersaglio o del tessuto che emettono molti raggi gamma possono essere visualizzate come punti rossi ("punti caldi") sull'immagine sul monitor del computer. Le aree che emettono bassi livelli di raggi gamma possono essere visualizzate come blu ("punti freddi"). Vari altri colori possono essere usati per livelli intermedi di raggi gamma emessi.

Per cosa viene utilizzata la scansione DMSA?

Questa scansione viene utilizzata per verificare la struttura dei reni, la loro dimensione e forma. È molto comunemente usato nei bambini che hanno avuto infezioni del tratto urinario. Mostra quali aree del rene stanno funzionando bene e tutte le aree di cicatrici. La cicatrizzazione può essere causata da una condizione in cui l'urina si sposta dalla vescica ai reni. Questo è chiamato reflusso vescico-ureterale. Le scansioni DMSA possono anche cercare danni a seguito di un infortunio o riduzione dell'afflusso di sangue ai reni.

Una scansione DMSA consente ai medici di vedere il tessuto funzionante dei reni. Questo perché DMSA non si attacca alle aree dei reni che sono danneggiate. I medici possono confrontare la funzione di ciascun rene per vedere se un rene funziona in modo diverso dall'altro. Eseguendo scansioni DMSA regolari possono monitorare eventuali modifiche all'infiammazione dei reni.

Altre indagini come un'ecografia possono mostrare le dimensioni e la forma dei reni, ma non il modo in cui funzionano. Questo è il motivo per cui una scansione DMSA può essere raccomandata, spesso in aggiunta ad altri esami o scansioni renali.

Cosa succede durante una scansione DMSA?

La prima parte della scansione comporta una piccola iniezione. Questo di solito è una vena nel dorso della mano. Ai bambini che vengono scansionati potrebbe essere chiesto di venire all'unità di scansione circa un'ora prima dell'iniezione. Ciò consente al personale di disporre di una speciale crema Emla® sul dorso della mano di un bambino. La crema Emla® intorpidisce l'area per ridurre il fastidio dell'iniezione.

Potrebbe anche esserti richiesto di fornire un campione di urina (campione) per assicurarti di non avere un'infezione urinaria attiva al momento del test. Se è presente un'infezione o se si è verificata un'infezione molto recente, potrebbe essere necessario rinviare la scansione. Questo perché l'infezione può alterare i risultati della scansione e renderla inaffidabile.

Dopo l'iniezione ci sarà un ritardo, di solito circa un'ora o così, prima che la scansione abbia luogo. Ciò consente al tempo sufficiente per la sostanza DMSA di viaggiare intorno al corpo e accumularsi nei reni. Alcuni ospedali ti chiederanno di avere dell'acqua o di andare in bagno durante questo periodo, in quanto ciò potrebbe rendere le immagini più chiare.

Dopo l'attesa, la gamma camera viene utilizzata per fotografare i reni. Possono essere necessari fino a 30 minuti per scattare tutte le foto. Durante questo periodo è necessario rimanere il più fermi possibile. Se stai prendendo un bambino per essere scansionato, potrebbe essere utile portare il libro o il giocattolo preferito di tuo figlio per tenerli occupati. La fotocamera può essere abbastanza grande e per alcune immagini potrebbe essere abbastanza vicina alla pancia del tuo bambino (addome). Potrebbe essere utile spiegarlo prima del test. I genitori sono generalmente autorizzati a rimanere con i loro figli per tutta la durata del test.

Se sei incinta o stai allattando al seno, dovresti informare il tuo ospedale prima che tu venga per la scansione, anche se stai accompagnando un bambino da sottoporre a scansione.

Cosa devo fare per preparare una scansione DMSA?

Il tuo ospedale locale dovrebbe darti informazioni su come prepararti per la scansione. Se sei incinta, pensa di poter essere incinta o stai allattando al seno, devi informare l'ospedale prima della scansione. Potrebbe esserti chiesto di bere molti liquidi prima di partecipare.

Alcuni ospedali raccomandano di evitare medicinali contenenti determinate sostanze prima del test. Il medico dovrebbe essere in grado di consigliarti su questo.

Cosa posso aspettarmi dopo una scansione DMSA?

La sostanza radioattiva che ricevi viene eliminata dal tuo corpo attraverso l'urina. Per questo motivo, dovresti bere molti liquidi e urinare frequentemente dopo l'iniezione. Quanto fluido dipenderà da ciascun individuo, ma dovresti essere ben idratato e, per un adulto, questo potrebbe essere 3-4 bicchieri d'acqua. Il colore della tua urina non sarà influenzato da una scansione DMSA. Tuttavia, poiché contiene il tracciante radioattivo, si consiglia di lavarsi bene le mani dopo essere andati in bagno.

Nel caso di neonati e giovani in pannolini che stanno facendo una scansione DMSA, ci sarà una piccola quantità di radioattività nelle urine e quindi nel pannolino del bambino. Il radiotracciante non influirà sulla pelle del bambino; tuttavia, i badanti dovrebbero lavare il fondo del bambino normalmente e lavarsi accuratamente le mani. I pannolini di stoffa devono essere lavati accuratamente e i pannolini usa e getta devono essere riposti in un sacchetto di plastica e sigillati prima di essere smaltiti.

Se hai contatti con bambini o donne in gravidanza, informi il medico. Sebbene i livelli di radiazioni utilizzati nella scansione siano piccoli, il medico può consigliare speciali precauzioni. Il tuo ospedale sarà in grado di darti consigli su questo.

Ci sono effetti collaterali o complicazioni da una scansione DMSA?

Il termine "radioattività" può sembrare allarmante. Ma le sostanze chimiche radioattive utilizzate nelle scansioni di radionuclidi sono considerate sicure e lasciano il corpo rapidamente nelle urine. La dose di radiazioni che il tuo corpo riceve è molto piccola. In molti casi, il livello di radiazioni coinvolte non è molto diverso da una serie di raggi X normali. Però:

  • Come con qualsiasi altro tipo di radiazione (come i raggi X), c'è un piccolo rischio che i raggi gamma possano colpire un nascituro. Quindi, informi il medico se sei incinta o se sei incinta.
  • Raramente, alcune persone hanno una reazione allergica alla sostanza chimica iniettata.
  • In teoria, è possibile ricevere un sovradosaggio quando viene iniettata la sostanza chimica. Questo è molto raro.

Prurito Vulva prurito